Lions club Bologna

Un concerto per il restauro del portico di San Luca

Trenta artisti bolognesi uniti per salvare il portico più lungo del mondo

Standing ovation per l’evento inaugurale di venerdì 2 sera e davvero tanti gli artisti chiamati sul palco a cominciare da Barbara Cola e dal tenore Cristiano Cremonini (direttore artistico dell’evento), impegnati nella celeberrima aria pucciniana Vissi d’arte; l’attore e giornalista Giorgio Comaschi, Massimo Zanotti (direttore musicale), i pianisti Giuseppe Fausto Modugno e Denis Biancucci, la cantante Tiziana Quadrelli e il chitarrista Placido Salamone con un tributo a Whitney Houston, Federico Aicardi, il soprano Scilla Cristiano e il basso Luca Gallo, Sabrina Gasparini, Lorenzo Visci, Manuel Auteri, Gabriele Vaccargiu, Bruno Bottiroli, Alessio Creatura e Fabrizio Carollo. Durante il corso della serata è stata annunciata l’imminente uscita nelle edicole del secondo album discografico di “Quelli di Bologna per il portico di San Luca” (ed. San Luca Sound) poi gran finale per ricordare Lucio con una struggente interpretazione corale di “Caruso”.

A seguito del proclamato lutto cittadino per il grande artista bolognese Lucio Dalla, i Lions club Bologna e Valli Lavino Samoggia in accordo con la Curia Arcivescovile hanno deciso di rinviare a data da destinarsi il secondo appuntamento del “Concerto per San Luca” previsto per domenica 4 marzo alle ore 16.30 al teatro Guardassoni – Collegio S. Luigi.

Rassegna stampa

IL RESTO DEL CARLINO DEL 29/02/2012

LA REPUBBLICA DEL 29/02/2012

Condividi:

Potrebbe interessarti...

Festa degli auguri di Natale

Lunedì 17 dicembre il club si è riunito per il tradizionale scambio degli auguri. Tanti soci con i loro familiari